La pandemia da Covid-19 sta obbligatoriamente forzando tutti gli imprenditori a rivedere tutti i paradigmi economici, sociali e finanziari

 

Da marzo 2020 l’Italia sta affrontando uno dei periodi più difficili dal punto di vista economico dal dopoguerra.
Il Coronavirus ha arrestato o rallentato tutto, ma come possiamo volgere in opportunità questo tempo trasformato?
Una cosa è certa ogni attività di vendita ha perso il suo canale fisico, i suoi clienti off line e i canali digitali sono ora più importanti che mai.
Ed è qui che il marketing digitale può fare la differenza. Per fornire ai consumatori le informazioni personalizzate, rilevanti e attuali che cercano, la tecnologia di marketing svolge un ruolo cruciale. Tutte le aziende si stanno affrettando a cambiare le tattiche di marketing per soddisfare gli obiettivi commerciali in questo nuovo ambiente. Inevitabilmente, le aziende che non sapranno adattarsi a questi nuovi paradigmi, ai nuovi bisogni dei consumatori molto probabilmente non riusciranno a sopravvivere a questa crisi.

Rivedere la strategia di marketing
Bisogna rivedere tutta la strategia di marketing e degli obiettivi commerciali nel loro complesso. Gli imprenditori, i titolari di aziende o di imprese dovranno necessariamente sviluppare strategie, affidandosi ad esperti del settore, di Digital Marketing perché i clienti oggi sono solo on line. Tutti i clienti off line si sono anch’essi riversati nell’on line andando ad aumentare notevolmente il numero ed il potenziale di acquisto di questa clientela digitale e molto probabilmente ci rimarranno anche dopo la pandemia per diversi motivi:

per comprare on line non bisogna uscire di casa,

non bisogna immergersi nel traffico,

i prodotti acquistati arrivano direttamente a casa,

se non ci piacciono ci restituiscono i soldi senza obiettare 

costano anche meno rispetto allo stesso prodotto acquistato off line.

Il coronavirus quindi ha solo anticipato il cambiamento che sarebbe avvenuto lo stesso nei prossimi 10-15 anni: la naturale morte del commercio off line.